Meglio Toma o il pasticciotto?

Quest’anno ricorre il 130° anniversario della scomparsa di Gioacchino Toma Era un lunedì, era il 12 gennaio 1891, il giorno in cui morì a Napoli, ma con la sua Galatina nel cuore, il pittore Gioacchino Toma. Un’ischemia cerebrale, la seconda dopo quella del dicembre precedente, lo avrebbe portato via a soli 55 anni, non ancora…

Pietro Cavoti: una prospettiva insolita

di Massimo Galiotta La complessità della figura storica di Pietro Cavoti, oggetto di studi e riflessioni da ormai più di un secolo, rende difficoltoso il compito di una sua corretta “profilazione”. Dai primi del Novecento a oggi sono stati dedicati a lui importanti monumenti, brevi biografie, approfondimenti e studi che ancora non riescono però a…

La Scuola dei pittori Salentini: … il libro

da Gioacchino Toma agli autori del Novecento il testo di questo post è stato pubblicato in una versione più estesa sul periodico cartaceo “il filo di Aracne” di Galatina con il titolo: “Gioacchino Toma, indagine a cavallo di due secoli – da Sofia Stevens alla Scuola Salentina“. Descrivere la figura di Gioacchino Toma è un compito decisamente complesso…

Convegno “Ernesto De Martino e il folklore”

Lo spettacolo dell’Arte è racchiuso nel mistero dell’esistenza umana (è questa la ragione per cui non accetterò mai, o almeno per ora, l’uso della tecnologia nell’esperienza artistica).  Ogni manifestazione del nostro corpo è definibile come espressione artistica; che si tratti della pittura o della scultura, della musica o della poesia; che si parli  di testi di…

La Scuola dei pittori Salentini

– La Scuola Salentina – Esiste, nel Salento leccese, una scuola di pittura che nessuno ha mai considerato ma che perdura incondizionatamente dalla seconda metà del XIX secolo e che ha trovato i suoi natali in seno alla più nota e acclamata Scuola Napoletana dell’omonima Accademia di Belle Arti. Questa scuola, nata con Gioacchino Toma,…